Weekend in Umbria con visita alla Foresta Fossile!

ID:265/3176 LA FORESTA FOSSILE - Città: Avigliano Umbro (Terni)

Chiama subito: Tel. 0742-849090 / 0742-343226
Cell. 347-8891600 09:30-20:30

La foresta fossile di Dunarobba
Il giacimento fossile
Le sequoie secolari
La foresta fossile di Avigliano Umbro
Una foto storica
La mappa della zona

Disponibilità: Buona disp. (Per le Festività vedere le Offerte Dedicate)

Per bloccare Chiama subito: Tel. +39 0742-849090 / +39 0742-343226 Cell. +39 347-8891600

ECCEZIONALE OFFERTA WEEKEND IN UMBRIA
Pernottamento in Agriturismo e possibilità di visita della FORESTA FOSSILE!

Ecco le nostre migliori proposte:

Albergo Hotel Valnerina dei Cacciatori: http://www.allwebitaly.it/html/view_hotel.valnerina.norcia.html
Agriturismo Biologico Tenute di Spoleto: http://www.allwebitaly.it/html/view_agriturismo.biologico.spoleto.html
Country House Spoleto: http://www.allwebitaly.it/html/view_country.house.spoleto.html
B&B Castel Ritaldi: http://www.allwebitaly.it/html/view_bb.castel.ritaldi.spoleto.html
Antico Casale di Uncinano: http://www.allwebitaly.it/html/view_antico.casale.uncinano.spoleto.html

Affrettati e prenota ora!

Richiedi preventivo

Segnala ai tuoi amici:

La foresta fossile di Dunarobba, nei pressi di Avigliano Umbro, è costituita da una cinquantina di tronchi di sequoie che si svilupparono circa un milione e duecentomila anni fa sulle rive dell'antico lago Tiberino che allora occupava tutta la valle tra Spoleto, Perugia e Todi.
La foresta, però, subì un processo di pietrificazione probabilmente a causa di un'alluvione in epoca giurassica.
Attualmente lo scenario che si presenta al visitatore è di notevole suggestione: un giacimento fossile costituito da resti di grossi tronchi di Taxodiacee dove milioni di anni fa c'era un bosco rigoglioso in mezzo al quale passeggiavano i mammiferi dell'antichità.
La foresta venne alla luce negli anni 70 ed oggi è uno dei rari esempi di paleontologia vegetale, meta di migliaia di visitatori e di gite scolastiche incentrate sul progetto "Viaggio nel passato della terra".

Storia recente

La Foresta Fossile di Dunarobba è stata riportata alla luce, tra i primi anni 70 ed il 1987, nel corso dei lavori di estrazione di una cava di argilla, che serviva ad alimentare la vicina fornace di laterizi. Nel novembre del 1987 la Soprintendenza archeologica dell'Umbria ha cominciato le proprie attività di tutela: rilevamento grafico, fotografico e topografico dell'area.
Nel 1988 è stato imposto il vincolo di divieto di estrazione dell'argilla nella cava e sono state realizzate coperture provvisorie "in situ" per proteggere i tronchi dall'azione degli agenti atmosferici.
Dal 1990 è stato attivato un sistema di monitoraggio, ancora in dunzione, che rileva lo stato di salute dei tronchi. Dal 1991 sono iniziati dei trattamenti sperimentali di conservazine e protezione della foresta.
Nell'aprile del 1998 si è tenuto ad Avigliano Umbro un convegno sulla Foresta Fossile a cui hanno partecipato studiosi sia nazionali che internazionali e rappresentanti: della Provincia di Terni, della Regione dell'Umbria, del Provveditorato agli Studi di Terni, dell'Università degli Studi di Perugia, della Soprintendenza Archeologica dell'Umbria, dell'Ufficio Unesco e del Comune di Avigliano Umbro.
Da tale convegno sono emersi nuovi dati scientifici sull'importanza di questa foresta e sono stati presi impegni da parte dei vari Enti partecipanti a collaborare per la salvaguardia e lo sviluppo di questo straordinario patrimonio paleontologico.

Altre info:

Dove si trova:   

Loc. Casacce - Dunarobba - 05020 AVIGLIANO UMBRO (TR)

Quando andare:

dalla seconda metà di ottobre a marzo:
venerdì, sabato domenica e festivi
10:30 - 15:30
aprile, maggio, giugno, settembre, prima metà di ottobre:
venerdì, sabato domenica e festivi
10:00 - 13:00 e 15:30 - 18:30
luglio e agosto - da martedì a domenica (lunedì chiuso)
10:00 - 13:00 e 16:00 - 19:00

Quanto costa:

biglietto intero € 5.00
biglietto ridotto € 3.00 (dai 6 ai 14 anni; ultrasessantenni e gruppi sup 15 unità)
biglietto gratuito (bambini di età inferiore ai 6 anni)

Come si arriva:

In auto
Da Roma e Firenze: autostrada del Sole (A1) uscita Orte - raccordo autostradale Orte - Terni.
Da Perugia: Superstrada E45 Cesena - Orte. Strade Statali: SS. 79 - SS. 3 - SS. 209 - SS. 204.

In treno
Linea Roma - Ancona (Stazione di Terni)
Linea Roma - Firenze (coincidenza a Orte) e fermata a Terni.
Linea Terni - Rieti - L'Aquila - Sulmona.
Ferrovie Umbro-Aretine: Linea Terni - Perugia - Umbertide - San Sepolcro.

Vai homepage LA FORESTA FOSSILE

Compila subito il Modulo per Preventivi e Maggiori Informazioni senza impegno:

LA FORESTA FOSSILE

Controlla attentamente la mail che hai inserito.
Circa il 20% degli utenti la inserisce errata
(Se non ricevi entro breve la copia della richiesta,
controlla la casella Posta Indesiderata/SPAM)
Segnala ai tuoi amici:
Tweet

Dicono di noi:   Eccezionale   ★★★★★       9,53 su 10 basato su 137 recensioni   Scrivi recensione